Lavoro. L'esperto Massi: «Leggi buone ma servono gli investimenti»

Oltre 150 partecipanti al convegno all'A.C.A.

Affrontati i temi “caldi” della materia: dai “nuovi voucher” alle agevolazioni contributive, al Jobs Act autonomi.

Oltre 150 tra imprenditori e professionisti (avvocati e consulenti del lavoro) hanno preso parte al convegno organizzato da Aca Formazione – agenzia formativa dell'Associazione Commercianti Albesi – presso l'A.C.A., mercoledì 20 settembre.

L'incontro, dal titolo “I contratti di lavoro e le assunzioni agevolate – Le nuove prestazioni occasionali ed il Jobs Act autonomi” ha visto come relatore il dott. Eufranio Massi, uno dei massimi esperti nazionali nelle tematiche relative al mondo del lavoro. Negli anni ha fatto parte di Commissioni ministeriali ed è direttore del sito “Dottrina per il Lavoro” (www.dottrinalavoro.it). Massi fu già ospite dell'Associazione Commercianti Albesi per un partecipatissimo convegno dedicato al Jobs Act nel 2015, anno della sua introduzione.

Tra i temi trattati nel corso dell'incontro: Criteri generali dei contratti di lavoro - Evoluzione della materia giuslavoristica nell’anno 2017 - Il libretto famiglia e il contratto di prestazione occasionale (c.d. “nuovi voucher”) introdotto con la legge 96/2017 e le nuove opportunità di applicazione - I contratti di lavoro e le agevolazioni contributive attualmente in vigore - Il Jobs Act autonomi ed il lavoro agile (legge 81/2017).

A margine del convegno, Massi ha commentato gli strumenti attualmente operativi: «Contratti a termine, apprendistato e agevolazioni porteranno ad un aumento dell'occupazione nel medio periodo, insieme agli ultimi provvedimenti più discussi come le prestazioni occasionali, che avranno incidenza su un ambito un po' più ridotto ma assai positivo sulla “cattiva precarietà”. Esiste poi un altro strumento interessante, il lavoro agile, che prevede un accordo tra datore di lavoro e lavoratore incentrato sulla valutazione della produttività, con una quota di attività svolta all'esterno con il solo vincolo dell'orario giornaliero e settimanale».

Che cosa manca oggi per garantire una stabilizzazione della ripresa occupazionale? Secondo l'esperto «l'occupazione aumenta in presenza di investimenti. Ottimo abbattere il costo del lavoro, ma più degli incentivi vale investire nei nuovi settori. In questo frangente nel quale la ripresa pare stabilizzarsi occorre sviluppare gli ambiti più promettenti, puntando sull'innovazione».

«La buona partecipazione di imprenditori, di professionisti e di funzionari della pubblica amministrazione – spiega Fulvio Taliano, responsabile del settore Lavoro dell'Associazione Commercianti Albesi – permetterà di verificare insieme le nuove sfide del mondo del lavoro. La presenza dell'esperto ci ha aiutato a comprendere i meccanismi delle nuove disposizioni in materia, cosa che potrà essere messa a frutto nel nostro lavoro quotidiano al servizio delle imprese».

Il convegno ha ottenuto l'accreditamento presso l'Ordine Nazionale Consulenti del Lavoro e presso l'Ordine degli Avvocati di Asti e pertanto ai partecipanti verranno attribuiti i relativi crediti formativi.

pubblico convegno massi

 

Contattataci per ricevere maggiori informazioni

Collaborazioni

  • Regione Piemonte
  • Associazione Commercianti Albesi
  • Confcommercio
  • Granda Lavoro
  • 1

Newsletter

Resta aggiornato sui corsi e sulle novità!

 

         

Contatti

  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  +39 0173 226611
  +39 0173 364819
  Piazza San Paolo, 3 - 12051 Alba CN
  P.IVA: 02817380047 - C.F. 90033850042
  Sito realizzato da Creative House